Benefici

Ogni persona trae da questo sistema vantaggi e benefici in relazione alle proprie esigenze, predisposizione ad imparare e in proporzione al tempo e alle energie che dedica.

Benché non ci si ponga in un’atteggiamento di tipo terapeutico, le risposte dell’organismo e in particolare del sistema nervoso portano spesso a dei miglioramenti della salute.

In generale i benefici ottenuti da chi ha provato questo metodo sono miglioramento, incremento, ampliamento, facilitazione di:

  1. Fiducia in se stessi, (auto-)accettazione, rispetto degli altri, autonomia e responsabilità
  2. Capacità di apprendimento in tutti i campi (imparare ad imparare)
  3. Capacità di auto orientamento/auto-educazione (sapersi aiutare da soli)
  4. Competenza d’azione/apertura di dimensioni di azione e di percezione finora inaccessibili
  5. Capacità di relazionarsi (riconoscimento e creazione di contesti interattivi)
  6. Efficienza, costanza, benessere e vitalità
  7. Flessibilità (mobilità fisica, mentale e psicologica)
  8. Orientamento nello spazio e nel tempo
  9. Percezione di se stessi (propriocezione)
  10. Sensibilità cinestetica
  11. Consapevolezza e capacità di riconoscere la propria organizzazione motoria (ampliamento dell’autoimmagine e dello schema corporeo)
  12. Economia del movimento (collaborazione di singole parti del corpo, coordinazione, impiego di forza proporzionale all’azione progettata, rapporto con la forza di gravità, ecc.)
  13. Qualità del movimento (processi motori chiari e inequivocabili, eleganza, armonia e grazia dei movimenti)
  14. Respirazione (più libera, più adattabile)
  15. Postura eretta (come processo dinamico, rapportato all’azione)
  16. Graduale riduzione e/o eliminazione di:
    sforzo e tensione superflui, dolori
  17. Modificazione dell’atteggiamento verso l’apprendimento (da io devo imparare a io posso imparare)

* Questa parte di testo è tratto integralmente dal profilo professionale dell’insegnante del Metodo Feldenkrais®.

Inoltre si riscontrano conseguenze positive in merito a problemi di:

  1. Tensioni muscolari, anche dolorose, e del sistema nervoso.
  2. Indebolimento muscolare.
  3. Eccessi di stress, depressione.
  4. Stanchezza, insonnia, ipertensione, nervosismo.
  5. Squilibri posturali, scoliosi, iperlordosi, cifosi.
  6. Discopatie, infiammazioni articolari e tendinee.

Comments are Disabled